Dal 6 Luglio è possibile venire a visitare gli ospiti del Villaggio San Francesco secondo le regole della fase 2: prenota da qui.

Estate - RSA in Mugello il ricovero temporaneo

Condividi questa news su:

 
 
In estate c'è chi non va in vacanza, chi non può godersi la frescura della montagna e le limpide acque marine di una località balneare.
 
L'estate di chi non va in vacanza ha gli occhi tristi degli anziani che durante l'inverno vivono nella loro casa con il sostegno di una badante o dei propri familiari e che nel periodo estivo diventa, gioco forza, un problema. 
In questo periodo presso le RSA come la nostra Casa San Francesco, arrivano richieste di soggiorno temporaneo nel periodo estivo. Queste richieste non sono da confondere con le quote sanitarie di sollievo concesse dalla ASL che possono andare dai 30 ai 60 giorni.
 
Le richieste di soggiorno estivo temporaneo, sono richieste che avvengono privatamente e in base al nostro regolamento, devono avere la durata di almeno 1 mese senza limite per la sua conclusione.
Un modo per dare la possibilità alle famiglie di prendere un attimo di fiato che però comporta nell'anziano la necessità di trasferimento anche se pur momentaneo, in RSA.
 
Non tutti, purtroppo, possono godere di una rete familiare presente che si faccia carico di questa necessità come pure avere il sostegno di un'organizzazione di volontariato. 
Questo momento può essere per l'anziano, un momento di ulteriore stress oltre a quello vissuto riguardo all'età, per cui è necessario porre molta attenzione al momento dell'ingresso per fare in modo che questa situazione sia vissuta possibilmente senza ulteriori traumi.
 
Una situazione che però può essere foriera di nuove relazioni, la riscoperta di nuovi interessi perchè la presenza di personale qualificato all'assistenza, può dare sicurezza, tranquillità all'anziano. 
Oltre all'anziano, la possibilità di ricovero temporaneo in RSA nel periodo estivo, da la possibilità ai familiari di prendersi cura di chi prima si è preso cura di noi, rispettando un impegno che la natura stessa ci ha affidato, è una situazione che tutti prima o poi ci troviamo a vivere.
 
Qualunque figlio farebbe il possibile per garantire la migliore assistenza alla propria madre o al proprio padre, ma non sempre è facile. Ciò vale soprattutto durante le vacanze estive, quando le città si svuotano e il caldo e l’afa mettono a rischio la salute delle persone in età avanzata.
Non è un momento facile per nessuno e quindi la nostra struttura mette in campo tutte le competenze e professionalità presenti: dal nostro geriatra, ad un nutrito gruppo di infermieri, terapisti della riabilitazione, animatori etc., per venire incontro alle esigenze sia dell'anziano che dei loro familiari anche nel periodo se pur temporaneo, dell'estate. 
 
La nostra RSA Casa San Francesco  sorge in località Senni - San Carlo, nel Comune di Scarperia San Piero a Sieve pressoché isolato ai piedi della collina che ospita il Convento e la Chiesa dei P. Cappuccini, nell’ampia valle del Mugello che collega San Piero a Sieve con Borgo San Lorenzo.
 
L'RSA San Francesco è all'interno del Villaggio San Francesco, una struttura aperta concepita come luogo di accoglienza delle varie diversità, dove l'attenzione e la relazione umana nello spirito di amorevole attenzione del suo fondatore è una prerogativa costante.
Sono ambienti da vivere pienamente perchè all’interno sono strutturati spazi e organizzati momenti di aggregazione e convivialità.
 
Non manca il verde e tanta tranquillità.
 
A disposizione dei nostri ospiti c'è anche un bellissimo parco composto da una vasta gamma di piante da ombra, ornamentali, da frutto ed anche monumentali: tigli, cipressi, querce, ciliegi, noci, susini, peschi, acacie, cedri oltre a tantissime rose. 

Condividi questa news su: